Straripaldina

Le ferie sono finite e lo stormo si ritrova compatto in quel di Ripaldina per la ventitreesima
edizione della gara locale. Percorso invariato rispetto all'edizione precedente cioé un misto di
asfalto è sterrato corredato da qualche salitella che alla fine ha pesato sulle gambe dei podisti.

I podi sono stati ben popolati da Corvi e Corvette: Paola zani sale sul gradino più alto della F23, Silvia Valle invece è seconda tra le F35, completa il tris femminile Barbara Sacchi con un bel terzo posto tra l'agguerritissima F40.

Bravissimi anche i ragazzi, a partire da Alessio Siviero primo tra gli M35 (è lui è il più veloce del Running Oltrepò) al quale tiene compagnia Guido Serafini con un ottimo secondo posto. Tra gli
M40 un eccellente Stefano Borin è secondo, per poco manca la vittoria di categoria, ma anche in questo
caso non è solo perché Davide Stoppa gli tiene compagnia arrivando terzo, forse inaspettato
visto la sua reazione per la premiazione avvenuta.
Infine bravi anche i "vecchietti" Fabio Giani M45 accompagnato sul podio dall'inossidabile Andrea Ballerini.
In gara erano presenti anche Luciano Ciceroni, il "clan" dei Portalberesi composto da Filippo Pezzini, Andrea Marconi, Luca sacchetto e Cristiano Meriggi, il generosissimo Davide Barosselli, gli instancabili Stefano Trovamala e Marco Valicati, e Giovanni Borin che a Ripaldina si
sente sempre "competitivo".

A completare lo squadrone anche il giovane Tommaso Sacchetto e Barbara Maestri premiata a sorpresa tra
i non competitivi.

Da non dimenticare, anzi da sottolineare, il terzo posto di squadra subito a ridosso degli squadroni
vogheresi in lotta per il titolo provinciale.

Forza Corvi sempre!

Fabio