Codevilla e Voghera "I due giorni dei CORVI"

5 e 7 maggio, per il Running Oltrepo due giornate da ricordare ma andiamo per ordine:

Venerdi sera a Codevilla si correva la staffetta FIDAL organizzata in modo impeccabile dall’amica Clara e giunta alla sua terza edizione. Il Running Oltrepò è tornato a fare le cose in grande presentando al via ben 9 staffette sapientemente architettate da Davide. Piazziamo al secondo gradino del podio una squadra nella agguerrita categoria Over con i nostri top runners Andrea, Fabio e Antonello,e altri piazzamenti di rilievo ma soprattutto torniamo ad essere il gruppo con più partecipanti ad una manifestazione FIDAL.

Che dire, basta dare un occhio alla foto di gruppo (grazie Fausto ;-)) per lasciarsi andare un “TANTA ROBA!”

 

Domenica mattina a Voghera si corre la “Run for Parkinson” manifestazione FIDAL a scopo benefico che per noi quest’anno vuol dire campionato sociale!

Qualcuno potrebbe pensare che dopo aver portato ben 27 runners a Codevilla al venerdi sera diventa dura fare di nuovo un bel gruppone 36 ore dopo.. e  invece SBAM!

25 iscritti, Iriense organizza e non si premia e siamo di nuovo sul podio a ritirare il terzo premio per gruppi!!!

Ma veniamo al nostro campionato:

Fabio Giani 36:36 (ottavo assoluto e secondo categoria) si riconferma campione tra i maschi.

Paola Zani 44:57 (7° assoluta e prima di categoria) è una felice novità e si prepara a sfoggiare la sua prima stella.

Due campioni sociali quelli del 2017 assolutamente strameritevoli che vincono per distacco con prestazioni “Monstre” e festeggiano doppiamente in quanto entrambi segnano il proprio PB sulla distanza dei 10000. CONGRATULAZIONI!!

Prestazioni di rilievo anche per Ballerini (3°cat.) e Paolo Rossi (P.B. 42:22), ma bravi tutti (ne restano22 più il sottoscritto difficile elencarli tutti). Menzione a parte per i tre esordi al campionato sociale: la nuova “corvetta” Erika Delbo' alla sua prima gara targata R.O.07 , la nostra Sabina Vercesi e Luca Cotta Ramusino ,  di questi ultimi due abbiamo già avuto modo di apprezzarne caparbietà e simpatia e a tutti e tre diamo un caloroso benvenuto ufficiale nella truppa. 

Che dire amici se non grazie di questo WE ricco di soddisfazioni,  siamo in pista da 10 anni ma la storia da scrivere (e la strada da correre) si preannuncia ancora piacevole e moooolto lunga!

 

Renato